Versante d'esilio

Collana: POESIA
2-3d.gif
Formato: 12 x 18 cm
Pagine: 102 pagg. + Cop. in brossura
Edizione: Marzo 2018
Lingua: Italiano
ISBN: 9788833241562
Autore: Anil Alessandro
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
10,00
8,50 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Versante d’esilio – titolo che consente varie letture, tra le quali non ne manca una evangelica – è un poemetto dialogico dove l’interlocutore del poeta – lettore o divinità che sia – ha un compito ben preciso: ascoltare e tentare di concedere all’autore l’acquisizione della consapevolezza che, se pure non è possibile conoscere e unificare tutto, si può, attraverso la poesia, non vanificare la ragione a discapito del sentimento. «La pienezza di un canto», «il compimento di qualcosa di molto lontano», «non evadere il seme dell’abbandono», «lento ritorno sulle acque» sono versi che ci ridonano il senso e ciò che ne deriva nella poesia, dalla poesia, recuperando la forza dell’uomo, e abbandonando quella linea di indebolimento progressivo che lo aveva portato alla deriva, per mano di alcune correnti letterarie novecentesche. Qui, siamo finalmente di fronte non più solo al poeta ospite precario ma al poeta che abita le proprie parole come una patria, come un dono.
Cinzia Demi
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.