Francesco Cocchi, Domenico Ferri. L'eredità di Antonio Basoli, «Maestro» di scenografia

Collana: Saggi d'arte
2-3d.gif
Formato: 17 x 24 cm
Pagine: 208 + cop. in brossura
Edizione: Dicembre 2017
Lingua: Italiano
Illustrazioni: a colori e in BN
ISBN: 978-88-3324-036-7
Autore: Rubbi Valeria
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
25,00
21,25 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Entrando nelle pieghe dell’attività scenografica di Antonio Basoli e della sua fortuna si comprende l’importanza della scuola bolognese, che a partire dalla dinastia dei Bibiena continua a mietere allievi che con successo calcano i palcoscenici dei maggiori teatri europei ancora per tutto il XIX secolo. Tra queste figure uno spazio particolare meritano Francesco Cocchi (1787-1865) e Domenico Ferri (1795-1878) non solo quali più diretti eredi del grande «Maestro», ma per le aperture alla contemporanea cultura scenografica internazionale, che segnano lo scarto rispetto alla lezione basoliana. La lettura della loro intensa attività attraverso i bozzetti scenografici, disegnati o incisi, gli scavi archivistici, le fonti dell’epoca quali, la stampa coeva, gli archivi amministrativi dei teatri, gli epistolari, ha consentito di approfondirne la conoscenza e di formulare nuovi ed ulteriori giudizi quali scenografi dalle inaspettate qualità, dotati di un considerevole bagaglio culturale, smentendo la tradizionale, ma inadeguata, immagine di passivi continuatori della tradizione scenografica bibienesca. La ricerca ha permesso, infine, di raggiungere risultati inediti grazie al ritrovamento di importanti documenti, tra i quali, alcuni bozzetti scenografici disegnati da Ferri ed il suo prezioso epistolario, conservato presso la Biblioteca Nazionale di Francia, che documenta il ruolo che ha avuto come testimone privilegiato di vent’anni di storia teatrale parigina ed i rapporti, tra gli altri, con il compositore pesarese Gioachino Rossini.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.