Tullo Golfarelli (1852-1928)

Collana: Saggi d'arte
2-3d.gif
A cura di Silvia Bartoli e Paolo Zanfini
Formato: 17 x 24 cm
Pagine: 320 pagg. + cop. in brossura
Edizione: Marzo 2017
Lingua: Italiano
Illustrazioni: Immagini in B/N e a colori
ISBN: 978-88-7381-931-8
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
19,50
16,58 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Protagonista della scena scultorea bolognese, fin da giovane fu vicino agli ambienti progressisti della città. Amico e sodale del poeta Giovanni Pascoli, fu da questi definito “lo scultore dei lavoratori”, e dopo la morte di Giosue Carducci venne chiamato a eseguirne gran parte dei ritratti commemorativi.
Realizzò anche diverse opere a Bologna, tra cui un grande rilievo per la Scalea della Montagnola. Moltissime le sculture eseguite per i cimiteri romagnoli e marchigiani ed in particolare per Cesena, sua città di nascita. Alla Certosa di Bologna sono presenti alcuni capolavori, tra cui il Fabbro, in cui i contemporanei riconobbero la rappresentazione del “lavoro stesso nella sua maestà”.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.