Tecnologie per il recupero degli edifici rurali. Esperienze in Emilia-Romagna

2-3d.gif
Formato: 23 x 30 cm
Pagine: 344 + Copertina in brossura
Edizione: Novembre 2001
Lingua: Italiano
Illustrazioni: 350 b/n e a colori
ISBN: 978-88-7381-016-0
Autore: Boeri Andrea
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
41,32
35,12 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA

Il volume, a cura di Andrea Boeri, analizza il territorio emiliano-romagnolo che è caratterizzato, all'esterno dei centri urbani, da insediamenti di origine rurale e progressivamente modificato fino a far convivere un sistema misto che, sulle tracce della centuriazione, intreccia un utilizzo di tipo agricolo con attività produttive, residenziali e commerciali.

Nel paesaggio emiliano romagnolo l'architettura rurale tende a costituire un elemento di caratterizzazione che prevedeva le case, i complessi agricoli, i fienili e le caselle legati alla gestione dei campi, alla rete irrigua, ai fossati e alle chiuse, alle colture, al sistema tipico della piantata. Se si perde questo tipo di architettura scompare un mondo che aveva un sistema ordinatore retto da una precisa organizzazione e relativa forma di gestione.

Precise caratteristiche guidavano le costruzioni di tipo rurale. Architetture regolari, dalle forme compatte e razionali, derivate da una profonda conoscenza, acquisita e affinata nel corso delle generazioni, del contesto, delle caratteristiche climatiche locali e del comportamento, nel tempo, dei materiali e dei sistemi costruttivi.

Sistemi edilizi poveri, sorti con scarsità di mezzi economici a disposizione ma caratterizzati dall'efficace applicazione di regole e tecniche legate al buon costruire: esempi per approfondimenti disciplinari di bioarchitettura.

Gli edifici si rapportano con l'ambiente circostante e con il clima in maniera naturale: il sole contribuisce al riscaldamento invernale ed è filtrato nel periodo estivo tramite alberature e portici. Il vento contribuisce all'areazione trasversale degli ambienti, favorendone il raffreddamento estivo, la vegetazione integra le componenti architettoniche, proteggendole e contribuendo al miglioramento del microclima.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.