Palazzo Vassè Pietramellara

2-3d.gif
A cura di Vera Fortunati
Formato: 24 x 29 cm
Pagine: 144 + Copertina cartonata
Edizione: Dicembre 2009
Lingua: Italiano
Illustrazioni: 110 a colori
ISBN: 978-88-7831-226-5
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
29,00
24,65 €
A causa dell'attuale emergenza in corso, i tempi di spedizione potrebbero subire dei ritardi. Per informazioni e aggiornamenti sullo stato dell'ordine effettuato scrivete a: info@minervaedizioni.com
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA

NON DISPONIBILE

Le vicende della Famiglia Pietramellara, la sua crescita sociale, politico e culturale, i mutamenti della sua residenza in via Farini, furono sottolineati anche da eventi ed iniziative nel campo della pittura e della decorazione. Il recente restauro ha fatto riemergere - riportandoli all’antico splendore -, due cicli di affreschi che arricchiscono con significative curiosità iconografiche il patrimonio decorativo del palazzo. La gioia della sorpresa fu tempestivamente seguita dalla determinazione a portare alla luce tutto quello che si poteva recuperare dei due cicli pittorici (fregi affrescati e soffitti lignei a cassettoni),che oggi costituiscono un significativo brano della colta scuola decorativa bolognese di quell’epoca e arricchiscono il patrimonio artistico del palazzo.
I cicli decorativi di palazzo Vassè Pietramellara costituiscono dunque una preziosa acquisizione per la conoscenza della pittura murale di fine Cinquecento a Bologna. Nell’età dei Carracci,Giovan Battista Cremonini e la sua bottega svelano in questi affreschi un poliedrico sperimentalismo:un raffinato gusto tardo manieristico nelle grottesche e nei marginalia decorativi (erme,cartigli, ecc.) si accompagna a un realismo descrittivo di marca fiamminga che lascia intravedere la conoscenza di stampe ed incisioni nordiche, mentre si notano cauti accostamenti alle novità del naturalismo carraccesco.


Questo volume ripercorre le complesse e affascinanti vicende storiche del palazzo Vassè Pietramellara, dalle lontane origini quattrocentesche alle recenti risistemazioni post belliche. Ed è proprio seguendo queste vicende che si può intuire quali siano state le ragioni delle ripetute trasformazioni e dei tanti ampliamenti degli spazi abitativi.

COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.