Meldini Piero

meldini
Piero Meldini, riminese, ha diretto la Biblioteca Gambalunghiana per oltre venticinque anni. Si occupa di storia dell’alimentazione e della cucina dalla seconda metà degli anni Settanta. In questo campo ha scritto, tra le altre cose, La cucina dell’Italietta (Guaraldi, 1977), Le pentole del diavolo (Camunia, 1989), Le ricette d’e’ Gnaf (Panozzo, 1997) e, con Michele Marziani, La cucina riminese tra terra e mare (Panozzo, 2005). Ha collaborato dalla fondazione alla scomparsa al mensile ‘La Gola’ e fa parte della redazione della rivista ‘Slow’. È anche autore di quattro romanzi di successo, tradotti in varie lingue: L’avvocata delle vertigini (Adelphi, 1994), Premio Bagutta opera prima; L’antidoto della malinconia (Adelphi, 1996), Premio selezione Campiello; Lune (Adelphi, 1999); La falce dell’ultimo quarto (Mondadori, 2004), Premio Bigiaretti-Matelica. 

 

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.